Sentirsi grandi usando la violenza [DOWNLOAD DISPENSE APPUNTI RIASSUNTI PDF GRATIS] - Download Dispense Gratis

Breaking

giovedì 7 dicembre 2017

Sentirsi grandi usando la violenza [DOWNLOAD DISPENSE APPUNTI RIASSUNTI PDF GRATIS]


Due baby bulli sono stati arrestati, un 17enne e un 14enne, per aver costretto un 15enne a subire una serie di atti osceni in un bagno pubblico, prima di entrare a scuola.
La vittima è stata costretta a spogliarsi e a compiere atti di autoerotismo, gesti ripresi con uno smartphone e diventati virali in rete.
La vittima è stata obbligata a consegnare ai suoi aguzzini il giubbotto e le scarpe, per riavere quest’ultimi avrebbe dovuto pagare 10 euro a pezzo.
Le accuse sono di sequestro di persona, violenza sessuale, rapina, pornografia minorile ed estorsione.
I fati sono accaduti il 21 novembre.
I bulli hanno avvicinato la vittima e lo hanno costretto a seguirlo in un bagno pubblico.
A far scattare le indagini è stato un amico coetaneo della vittima, al quale era arrivato il video.
Il ragazzino, accortosi che si trattava del suo amico, è andato dalla madre del ragazzo mostrandogli quanto era accaduto al figlio.
Da qui scatta la denuncia.
La notizia è sconvolgente.

Non sembra che viviamo tra persone, ma piuttosto tra bestie umane.
Forse non è abbastanza l’educazione che viene data dai genitori? 
Se fosse una sana educazione…
Forse non è abbastanza avere un cervello?
Se fosse carico di intelligenza…
Forse non è abbastanza la scuola?
Se venisse frequentata con la voglia di imparare…
Forse non è abbastanza sentire queste notizie tutti i giorni?
Se venissero ascoltate…
Forse non è abbastanza la società in cui viviamo?
Se non fosse malata!
Potrei continuare a farmi domande e purtroppo darei solo risposte negative, perché non viviamo più tra sani principi, perché i valori sono andati perduti, perché si sconosce il rispetto per l’altra persona, perché siamo tutti bravi a predicare, perché la verità è che la società in cui ci ritroviamo oggi è troppo impegnata a vivere una vita parallela, una vita virtuale che ci sta distruggendo!
Dovremmo utilizzare i media per l’acquisizione di nuove informazioni, per comunicare, per far passare messaggi positivi, per reagire davanti a queste ingiustizie e non per condividere uno strazio del genere, ferendo un ragazzino di 15 anni.
La società è malata ma fortunatamente esiste l’eccezione!
Se non fosse stato per l’amico della vittima, tutto sarebbe rimasto irrisolto, avrebbe vinto il silenzio, avrebbe vinto la paura, avrebbero vinto loro!
Aprite gli occhi, ascoltate ed agite!
Ilenia Cicatello

https://drive.google.com/file/d/14RMMzqixRmGtHLRUE45-0aL12WDYrEcX/view?usp=sharing

Nessun commento:

Posta un commento

download tesi di laurea, download tesi di laure triennale, download tesi di giurisprude, download tesi di laurea giurisprudenza, download tesi di laurea gratis, download dipsense gratis, download dispense, download dispense università gratis, download appunti gratis, download appunti università, download riassunti gratis, download riassunti università gratis, download riassunti universitari, download appunti universitari, download appunti giurisprudenza, download dispense giurisprudenza, download riassunti giurisprudenza, download dispense economia, download appunti economia, download riassunti econonomia, scaricare diepsense gratis, scaricare appunti gratis, scaricare riassunti gratis, scaricare riassunti giurisprudenza, scaricare appunti giurisprudenza, come scaricare riassunti giurisprudenza gratis, come scaricare riassunti giurispurdenza gratis, come scaricare dispense diritto ecclesiastico, appunti diritto privato, riassunto diritto privato, riassunto diritto pubblico gratis